exponentia the future is a new page to be written anteprima

Patrick Lo Pinto CEO eXponentia ed espositore ci racconta le sue impressioni su Automechanika Frankfurt 2018

Da fonti ufficiali sembra sia stata l’edizione dei record.

Automechanika Frankfurt 2018: partiamo dai numeri

Sarà stato per la ricorrenza venticinquennale di quella che ormai è la fiera automotive più importante del mondo. O per il processo di ibridazione in atto nel nostro settore. Chi di noi avrebbe immaginato nel 1999 che Google o Apple avrebbero non solo costruito le loro auto, ma che si sarebbero anche guidate da sole?

Sarà per l’attenzione sempre maggiore verso un settore che fornisce prodotti, soluzioni e supporto per la vita quotidiana di tutti noi e le cui scelte ricadono inevitabilmente sulle vite delle nostre comunità e dell’ambiente che ci circonda

Sarà anche perché Francoforte è il contesto ideale con il suo contrasto di palazzi antichi e grattacieli, storia e business.

Fatto sta che a essere aumentate ad Automechanika, quest’anno, sono state tutte le presenze. Gli espositori: più di 5000. Visitatori: 136.000. 10.000 nuove presenze. A leggerlo sembra, questo, un dato di poco conto se paragonato alle presenze totali. Ma è estremamente significativo. Attesta la sempre maggiore attenzione e curiosità per uno spazio che fino a pochi anni fa era destinato principalmente ai rapporti tra espositori.

Perché sempre più persone visitano Automechanika

Seguo con interesse le edizioni di Automechanika dal 2008 con eXponentia, l’azienda che oggi sono orgoglioso di rappresentare, e posso dire che nel corso degli anni è sensibilmente aumentata la presenza di visitatori e curiosi. Questo, per noi, ha generato la necessità di migliorare la divulgazione dei servizi a un pubblico sempre più vasto che è sempre più attento a comprendere non solo le soluzioni offerte ma la nostra visione del futuro.

Automechanika Academy è un esempio di come queste istanze trovano spazio ufficialmente nella fiera. Qui, infatti, è possibile sedersi e ascoltare liberamente seminari focalizzati sull’evoluzione del settore automobilistico rispetto ai nuovi trend.

Se le aziende sono trasparenti anche il futuro lo sarà

Se dovessi riassumere in un concetto questa edizione di Automechanika userei il termine “trasparenza”. Una splendida parola latina composta dal prefisso “trans”, “attraverso” e “parere” ovvero “apparire”.

Molte auto sono divenute, grazie alla tecnologia, letteralmente trasparenti, è un dato di fatto. Le componenti visibili, chiare e interconnesse attraverso dati aggiornati in tempo reale su schermi portatili ad alta definizione. Grazie all’uso di realtà virtuale e aumentata oggi siamo in grado di supportare con semplicità i nostri autoriparatori che guardano letteralmente “attraverso” le vetture e ricevono assistenza da tecnici in tutte le lingue.

La trasparenza non è relativa solo alla facilitazione dell’apprendimento di nuove tecniche di riparazione ma, naturalmente, anche alla visione del futuro che si vuole perseguire.

Lo stand di eXponentia situato nello storico Padiglione 2 di Automechanika 2018

The Future Of The Automotive Is Transparent exponentia Automechanika Frankfurt 2018

Nel nostro stand abbiamo lasciato la libertà ai visitatori di scoprire le nostre soluzioni anche rispetto al loro settore di appartenenza.

Cosa ci dice il trend delle classic cars

Accanto a questa dimensione di continua evoluzione tecnologica sono visibili altri trend interessanti da analizzare. Ad esempio, l’ampia riscoperta di vetture d’epoca. Molti sono stati gli incontri e le presentazioni di esperti autoriparatori su come avere cura di mezzi storici.

Da una parte, dunque, digitalizzazione e sofisticati sistemi automatizzati e di riparazione come quello presentato da Porsche. Dall’altra restauro e manutenzione di auto antiche. A dimostrazione che, come sempre, la vera innovazione quando è tale giunge a modificare i processi oltre che gli strumenti.

Realizzare ricambi con stampanti 3D

Nel settore della vendita di ricambi hanno fatto la loro comparsa le prime stampanti 3D. Sono in grado di produrre, per ora, solo alcune tipologie di componenti. Si può immaginare a cosa potrebbe portare l’evoluzione di questo mezzo in un futuro prossimo. E sappiamo benissimo che c’è solo un modo per affrontare il cambiamento: prepararsi.

L’idea di futuro che molte analisi di settore avevano preannunciato ha ceduto il passo a una più razionale integrazione di istanze ed esigenze differenti in un susseguirsi di innovazioni che si mescolano in tutta la filiera.

Per rendersene conto è sufficiente fare un giro per i padiglioni della fiera dove competizione e integrazione si muovono sullo stesso territorio e a trarne beneficio non sono solo le aziende che attuano processi più innovativi. Ma anche i professionisti che usufruiscono dei loro servizi di assistenza. E, soprattutto, gli automobilisti.

Automechanika non è mai stata così focalizzata sul futuro

I mutamenti che hanno stravolto il mercato sia in termini tecnologici che in logiche di distribuzione hanno richiesto nuovi servizi tecnici e consulenziali a supporto del mercato.

Detlef Braun, membro dell’Executive Board di Messe Frankfurt, ha dichiarato che

“Automechanika non è mai stata così focalizzata sul futuro”.

È vero. Digitalizzazione, veicoli puliti, auto classiche, auto interconnessa, officine in rete, e mobilità sostenibile convivono, oggi, in un colorato caleidoscopio di servizi che si rinnovano e rimodulano giorno dopo giorno.

Perché una cosa è certa: a cambiare quotidianamente non sono solo le auto e le loro parti di ricambio e le relative modalità di riparazione, ma anche i loro acquirenti, le loro abitudini e i loro desideri.

Molti dei nostri clienti ci chiedono cosa li attende per il futuro

Secondo noi ottime possibilità a patto di aggiornare costantemente le proprie competenze e mantenere attiva la propria curiosità.

Reed Hastings di Netflix, recentemente, ha sostenuto, scherzando, che “la vera concorrenza di Netflix è il sonno”. Allo stesso modo potremmo dire che la vera concorrenza nel nostro settore saranno gli altri supporti di comunicazione. L’epoca delle auto in grado di intrattenere il proprio conducente e i propri passeggeri è appena iniziata.

I campi di applicazioni sono innumerevoli, le aspettative elevate, le prospettive stimolanti.

Competizione, integrazione, trasparenza.

Sharing experience, building innovation.

Ci vediamo ad Automechanika Frankfurt 2020!

exponentia the future is a new page to be written

“Il futuro è una nuova pagina da scrivere” Uno dei gadget di eXponentia